[]
Riconoscimento utente
Username
Password
titolo

News

Leggi tutte le ultime novità

 
Coopera - COVID19
13/05/2020
COVID-19: gli effetti sulla raccolta fondi

A causa dell’epidemia in corso e dell’impossibilità di essere fisicamente presenti nelle piazze con i “dialogatori”, gli Enti del terzo settore hanno dovuto organizzare le proprie raccolte fondi in maniera alternativa.

La primavera, come il Natale, è sempre una stagione “calda” per la raccolta fondi e anche quest’anno non fa eccezione. Sono varie le feste e le occasioni che il periodo offre per sensibilizzare l’acquisto di un regalo solidale. Per non parlare delle cerimonie religiose: comunioni, matrimoni cresime, fino alla scelta del 5x1000.

Le associazioni hanno dovuto così iniziare da un giorno all’altro (o quasi) il famoso processo di digitalizzazione.

Di opportunità il web ne offre molte, sia per comunicare sia per promuovere le attività, e una volta passata l’epidemia, sarà importante far tesoro di tutta l’esperienza maturata nel frattempo. Archiviato il periodo di limitazioni, sarà fondamentale per le associazioni tenere vivi entrambi i canali affiancando al presidio fisico sul territorio anche quello nella rete senza confini del web.

Le più grandi istituzioni come UNICEF, Save the Children, Medici senza frontiere, Emergency sono da sempre abituate a fare raccolta fondi online.

Le associazioni più piccole che non hanno la tecnologia per lanciare la raccolta online si sono invece organizzate con le consegne a domicilio e con raccolte fondi con bonifico.

Alcuni Enti si sono anche lanciati su piattaforme di crowdfunding grazie a una maggiore familiarità verso questo strumento da parte dei donatori e alla visibilità di alcuni testimonial molto influenti che riescono a incidere sulle scelte e sulle abitudini di consumo delle persone.

Purtroppo, alcuni settori come la cultura e attività con i disabili sono più sacrificate dall’emergenza ma in generale possiamo affermare che il volontariato sta ricoprendo un ruolo da protagonista nonostante la contrazione delle proprie entrate finanziarie.