[]
Riconoscimento utente
Username
Password
titolo

News

Leggi tutte le ultime novità

 
Dalla Banca
16/04/2020
Lettera del Presidente ai Soci e ai Clienti

Il Presidente  

                                                                                                                     Alzate Brianza, 7 aprile 2020

Carissimo Socio, Carissimo Cliente

siamo e vogliamo continuare ad essere una Banca di Credito Cooperativo che fa della mutualità e della funzione di sostegno alla propria comunità la sua ragion d’essere.

Al di là dei facili proclami pubblicitari, noi siamo e incarniamo concretamente il concetto di economia circolare e di sviluppo sostenibile: le risorse raccolte nel territorio sono largamente impiegate nei luoghi di formazione e mirano a salvaguardare e sostenere lo sviluppo economico e sociale, di breve e lungo periodo, dei territori in cui operiamo i momenti di difficoltà.

Nell’attuale contesto di emergenza sanitaria ed economica generato dalla pandemia COVID-19, la Sua Banca, la Banca di Credito Cooperativo Brianza e Laghi, si pone al Suo fianco, a quello della Sua Azienda, delle aziende locali e di tutti i clienti, consapevole dell’importanza del sostegno al sistema produttivo, economico e sociale del territorio.

Per dare un concreto supporto alle aziende socie e clienti della Banca che stanno subendo gli effetti economici conseguenti alla diffusione del COVID-19, il Consiglio di Amministrazione della BCC Brianza e Laghi ha definito una serie di iniziative proprie in aggiunta a quelle poste in essere dal Governo con i vari decreti “Cura Italia” e dall’ABI con l’addendum “Imprese in Ripresa 2.0”, che mi permetto di sottoporre alla Sua attenzione.

Per le imprese

  • Proroga fino alla durata massima di 270 giorni degli anticipi fatture Italia, finanziamenti export e finanziamenti import;
  • Affidamento straordinario di cassa destinato a sostenere le necessità immediate di liquidità in attesa di interventi risolutori strutturati e destinato a tutte le attività economiche (compresi liberi professionisti e studi associati) con scadenza 30 novembre 2020. Importo massimo finanziato pari al 10% del fatturato, con un limite di € 100.000,00, messa a disposizione in tempi ridotti e concedibile in base alla classe di rating;
  • Affidamento per titolari di partita iva, liberi professionisti, studi associati: importo massimo € 3.000,00, durata massima 18 mesi meno un giorno, garanzia MCC ex art. 49 decreto Cura Italia;
  • Finanziamento chirografario per pagamento fornitori: destinato a tutte le attività economiche, importo massimo € 100.000,00, durata massima 36 mesi, preammortamento fino a 12 mesi, condizioni particolari in presenza di garanzia MCC.

Per le imprese e le famiglie

  • Intervento a sostegno della cassa integrazione: affidamento di cassa straordinario finalizzato al pagamento diretto da parte delle aziende della cassa integrazione destinato a tutte le aziende ammesse alla cassa integrazione, scadenza 30 ottobre 2020, messa a disposizione in tempi ridotti, concedibile in base alla classe di rating.

Per le famiglie

  • Sostegno alla liquidità: destinato alla clientela privata, con accredito in conto dello stipendio, che abbia avuto una riduzione significativa della retribuzione per effetto dell’emergenza COVID-19 o la comunicazione di messa in cassa integrazione; affidamento di cassa con scadenza 30 settembre 2020, importo massimo concedibile € 5.000,00, messa a disposizione in tempi ridotti.

Gli interventi strutturati di medio termine potranno beneficiare delle garanzie Istituzionali ordinarie e di quelle previste dal Decreto Legge “Cura Italia”.

La Banca ha predisposto e reso disponibili semplificazioni nei processi operativi per rendere più rapida ed efficiente la gestione delle richieste e delle operazioni, valorizzando i canali digitali; si ricorda al riguardo che la Sua filiale e il Suo gestore sono a disposizione per valutare e perfezionare la soluzione più adatta a Lei.

Ciascuno di noi, in questo momento, ed io per primo, si pone molte domande. Cosa faremo domani?? Come ci dovremo comportare?? Cosa succederà??

Condivido una riflessione “Le nostre scelte quotidiane e personali in questo momento segneranno il futuro della nostra vita privata e pubblica. La somma delle risposte individuali se messa a fattor comune contribuirà a ricostruire il benessere collettivo “futuro” che non sarà più uguale a prima.

E’ questo lo spirito che anima la nostra Banca in questo momento.

La BCC Brianza e Laghi (Presidenza, Consiglio di Amministrazione, Collegio Sindacale, Direzione e collaboratori tutti!) con Voi Soci e Clienti vuole, con le iniziative attualmente proposte e con quelle future, essere attore e non spettatore di questa ricostruzione socio economica dei territori in cui opera, come sempre fatto sin dalle origini!”.

Sono la cooperazione, la solidarietà, la mutualità, il riscoprire il valore di saper fare COMUNITA’ e di appartenere ad una COMUNITA’, gli elementi da cui ripartire per il rilancio delle imprese e del territorio.

Con l’occasione Le ricordo anche la possibilità di contribuire con noi al sostegno delle necessità sanitarie che abbiamo individuato, attraverso una donazione a favore dei seguenti progetti:

-Fondazione Provinciale della Comunità Comasca onlus, raccolta fondi a sostegno dell’acquisto di ecografi, sistemi di intubazione, monitor multiparametrici e massaggiatori cardiaci da destinare all’Ospedale Sant’Anna di Como e allOspedale Valduce di Como.

Banca: B.C.C. BRIANZA E LAGHI – Beneficiario Fondazione Provinciale della Comunità Comasca onlus IBAN IT 61 B 08329 10900 000000300153 causale “Emergenza Coronavirus”.

-Ospedale Sacra Famiglia di Erba, raccolta fondi a sostegno dell’area dedicata all'assistenza di pazienti affetti da Covid-19 per l’acquisto di strumentazione e materiale ospedaliero di protezione.

Banca: B.C.C. BRIANZA E LAGHI – Beneficiario PROVINCIA LOMBARDO VENETA ORD. SAN GIOVANNI DI DIO – FATEBENEFRATELLI - IBAN IT 64 G 08329 51270 000000200522 causale “Emergenza Coronavirus”.

Provincia di Lecco

-Fondazione Comunitaria del Lecchese onlus, raccolta fondi a sostegno dell’Azienda Socio Sanitaria Territoriale di Lecco che gestisce i presidi ospedalieri di Lecco e Merate, per potenziare l’operatività dei reparti ospedalieri impegnati nel contrasto all’epidemia da coronavirus.

Banca: B.C.C. BRIANZA E LAGHI - Beneficiario Fondazione Comunitaria del Lecchese onlus

IBAN IT 60 E 08329 22900 000000281223 causale “Aiutiamoci”.

Provincia di Monza e Brianza

-Fondazione della Comunità di Monza e Brianza onlus, raccolta fondi a sostegno degli Ospedali di Monza e Vimercate, per supportare l’operatività dei reparti ospedalieri impegnati nel contrasto all’epidemia da coronavirus.

Banca: B.C.C. BRIANZA E LAGHI - Beneficiario Fondazione della Comunità di Monza e Brianza onlus IBAN IT 05 I 08329 20400 000000470163 causale “Emergenza Coronavirus”.

L’occasione mi è propizia per porgere a Lei e a tutti i Suoi famigliari, anche a nome dei Consiglieri, della Direzione e dei Collaboratori della Banca, gli auguri per una Santa Pasqua ricca di tanta serenità e fede nel futuro.

                                                                                                                           Il Presidente

                                                                                                                  Ing. Giovanni Pontiggia