[]
Riconoscimento utente
Username
Password
titolo

News

Leggi tutte le ultime novità

 
Dalla Banca
15/05/2019
Assemblea dei Soci - 10 maggio 2019

assemblea maggio 2019

Venerdì 10 maggio, presso l’auditorium «Mary Ward» del Collegio Villoresi di Merate, si è tenuta l’assemblea dei Soci della BCC Brianza e Laghi, chiamati ad approvare il bilancio 2018.

Un anno di svolta per la BCC Brianza e Laghi e per tutto il Credito Cooperativo. Nel mese di dicembre, infatti, con un’assemblea straordinaria, la BCC ha aderito al Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea, il quarto gruppo bancario nazionale per attivi (circa 148 miliardi di euro), il terzo per numero di sportelli (circa 2.650 filiali presenti in oltre 1.700 comuni), con 4,2 milioni di clienti e 750 mila soci. Un Gruppo tutto italiano.

L’anno appena trascorso ha consentito alla Banca di sviluppare appieno quanto previsto dal piano strategico dopo la fusione che si è concretizzata il 1° dicembre 2017. Nel 2018, l’impegno si è focalizzato sull’integrazione della struttura operativa e delle risorse umane e per consolidare e dare continuità alla BCC, come previsto nel Piano Industriale di Fusione che, ancorché complesso e impegnativo, ha la valenza strategica per consentire un salto di qualità nel presidio gestionale e territoriale a beneficio della continuità di lungo periodo delle due Banche.

«Questa è la prima assemblea all'interno del nuovo gruppo, dobbiamo fare in modo che l'ingresso nel gruppo che potrebbe portarci a essere come altre banche ci serva invece a caratterizzare le nostre differenze e peculiarità contraddistinguendoci non solo come banca del territorio, ma di comunità - ha spiegato il Presidente, ingegner Giovanni Pontiggia - C'è una grande differenza in questi termini perché il territorio è fisico mentre la comunità è vivente ed è fatta di persone. Vogliamo ribadire e confermare che il ruolo del gruppo, la mission, crea nuove opportunità e momenti da vivere con lo stesso entusiasmo di quando furono avviate le prime banche. I risultati sono importanti ma ancora più importante è lo spirito e i modi con cui si ottengono. Dipende dagli amministratori, ma soprattutto dai collaboratori e dal fatto di essere una squadra. Questo è ciò che ci caratterizza da sempre e che ci fa essere differenti rispetto alle altre banche».

Il primo anno di attività per la nuova Brianza e Laghi chiude con un utile lordo di 1,1 milioni di euro, in linea con quanto previsto. Un risultato che conferma che la scelta strategica operata dai Consigli di Amministrazione delle due BCC è stata giusta e oculata.

Il bilancio 2018 è stato infine approvato all’unanimità dai soci presenti.

In occasione dell’assemblea sono inoltre avvenute le premiazioni del Premio di Poesia “Cav. Tarcisio Beretta”, giunto alla XV edizione, e del Premio Notaio Franco Panzeri.

Premio di Poesia “Cav. Tarcisio Beretta”

La BCC Brianza e Laghi ha rinnovato il tradizionale premio di poesia dedicato al “Cav. Tarcisio Beretta”, (fondatore e poi Presidente della ex BCC di Lesmo), confermando l’interesse e la vicinanza al territorio in cui opera e, in particolare, la volontà di offrire ai giovani stimoli di natura culturale che li supportino nel loro processo di crescita. La Giuria ha selezionato, tra tutti gli elaborati pervenuti, le 3 poesie vincitrici:

Primo classificato: ISHAK EDDARRAJ con la poesia LE EMOZIONI

Commento della giuria: “una sintesi incisiva dei misteri del profondo”

Secondo classificato: WILLIAM DI SIVO con la poesia IL MONDO CHE VORREI

Commento della giuria: “pur giocando sul filo delle rime, ci offre un severo messaggio di vita”

Terzo classificato: VALERIA LANZA con la poesia FIAMMA

Commento della giuria: “un ardente interrogarsi sui nascosti messaggi dell’anima

vincitori premio poesia 2019

Premio Notaio Franco Panzeri

La BCC Brianza e Laghi e l’Associazione Lecchese Libertà e Democrazia, per ricordare la figura del notaio Franco Panzeri e per mantenerne vivi gli ideali, le aspirazioni, le passioni, hanno istituito per l’anno 2019 un premio in denaro dell’importo di € 3.000, destinato a giovani laureati in materie giuridiche ed economiche distintisi per particolari meriti accademici. La Commissione, riunitasi il 6 maggio, ha deciso di attribuire ex aequo il premio a due dei candidati, Luca Fumagalli e Camilla Ratti, in ragione dell’elevato punteggio conseguito da entrambi nelle rispettive tesi di laurea, valutate entrambe 110/110 e lode.

premio notaio panzeri

Sono infine stati premiati i dipendenti che hanno festeggiato quest’anno i 25 anni di lavoro in BCC.

premiazioni dipendenti